In un periodo dove il tema della privacy sul web è uno dei più dibattuti, l’azienda di servizi di connettività Cloudflare ha realizzato un servizio, completamente gratuito, che permette di tutelarci maggiormente quando navighiamo su internet, conosciuto come 1.1.1.1.

Chi gestisce il server DNS (Domain Name System) – quello che trasforma l’indirizzo alfabetico in indirizzo IP numerico corrispondente – può infatti ottenere informazioni sui siti in cui navighiamo. Scopriamo allora come 1.1.1.1 può essere utilizzato per tutelarci a questo proposito!

L’aspetto positivo di questa novità, oltre ovviamente alla possibilità di proteggere meglio la propria privacy, è la sua semplicità d’utilizzo: in breve, non serve essere degli informatici per poter sfruttare questo strumento e, ora, vi spieghiamo passo dopo passo come cambiare i DNS e impostare l’1.1.1.1, in base alla vostra tipologia di dispositivo.

1.1.1.1 per Windows

Se utilizzate Windows, cliccate su Wi-Fi con il tasto destro e su Apri Centro connessioni e condivisione. Poi, spuntate sull’opzione Ethernet e, nella finestra che vi comparirà, cliccate con il tasto destro su Connessione Wireless oppure, se avete un collegamento via cavo, su Ethernet e cliccate su Proprietà. Dopodiché, fate clic sulla voce La connessione utilizza gli elementi seguenti e localizzate Protocollo Internet versione 4. Spuntate e poi cliccate su Proprietà. Inserite i DNS di Cloudflare nel box Utilizza i seguenti server DNS, digitando 1.1.1.1 nel primo campo e l’indirizzo 1.0.0.1 nel secondo.

1.1.1.1 per Mac

Se invece avete un dispositivo Mac, dopo aver cliccato su Wi-Fi, scegliete l’opzione Apri Preferenze Network. Dal pannello delle opzioni avanzate, aprite la scheda DNS e inserite i due server DNS cliccando su “+”, che trovate in basso. Ora, date l’Ok, cliccate su Applica e il gioco è fatto!

1.1.1.1 per iPhone

Scopriamo ora invece come inserire l’1.1.1.1 su iPhone. Dopo aver selezionato la voce Wi-Fi dal menu delle impostazioni, tappate sulla i che trovate di fianco al nome della rete a cui siete connessi; poi, cliccate su Configurazione DNS, spuntate la voce Manuale e, sotto Server DNS, inserite gli indirizzi. Ricordatevi di salvare, una volta conclusa l’operazione.

1.1.1.1 per router

Infine, per inserirli direttamente nel vostro router, ricordate che la procedura è diversa in base alla tipologia del dispositivo. In ogni caso, il consiglio è di salvare gli IP attuali prima di inserire quelli di Cloudflare, così da poterli reimpostare in ogni momento.

Se volete leggere la news ufficiale, la potete trovare sul blog ufficiale Cloudflare.

Non vuoi perderti neanche una news del mondo DIGITAL? Clicca qui!