Digital Advertising – Il report IAB sui guadagni nel 2017

Digital Advertising – Il report IAB sui guadagni nel 2017

Il report sui guadagni del Digital Advertising nel 2017, realizzato dall’Interactive Advertising Bureau (IAB), ha evidenziato l’aumento dell’intero settore rispetto al 2016, a partire dai guadagni, passati da 72.5 a 88 miliardi di dollari: una crescita del 21%!

Il trend resta poi positivo anche se si paragonano l’ultimo trimestre del 2016 con lo stesso periodo del 2017, durante il quale si è manifestata una crescita del 2%, passando dai 21.6 miliardi del 2016 ai 26.1 del 2017.

Una crescita dovuta soprattutto alla grande affermazione del Mobile, che rappresenta il 57% (49.9 miliardi di dollari) del guadagno totale ottenuto nel 2017.

Lo studio IAB ha poi sottolineato il dominio del digital, che ha superato anche media tradizionali consolidati come TV, giornali e radio.

Addentrandoci poi nei cambiamenti riguardanti i vari formati del digital advertising, il segno “+” interessa tutti e quattro i principali formati: audio, video, banner e search.

Tra il 2016 e il 2017, il formato audio è infatti aumentato del 39%, per un totale di 1.6 miliardi di dollari; il video del 33%, per un totale di 11.9 miliardi; il banner del 23%, per un totale di 27.5 miliardi; la search del 18%, per un totale di 40.6 miliardi.

Digital Advertising: Mobile Ad VS. Desktop Ad

Per concludere, sempre in riferimento a questi quattro formati di digital advertising, è interessante notare come gli utenti prediligano sempre di più i dispositivi mobile rispetto a quelli desktop; unica eccezione il formato audio, in leggera diminuzione dal 2016 (79%) al 2017 (77%).

Ad esempio, il formato search è infatti passato dal 49% del 2016 al 54% del 2017; il video dal 45% al 52%; il banner dal 61% al 67%.

Di seguito, potete consultare il report completo realizzato da IAB, al cui importante Forum in programma il 12-13 novembre a Milano, saremo presenti anche noi di Ediscom!

Qui, invece, trovate tutte le news del blog su Web Marketing.

2018-10-05T16:56:01+00:00 By |News, Webmarketing|