Marketing

Brand Awareness: i consigli per far conoscere un marchio

Come spesso capita, anche in questo caso un primo indizio su cos’è la Brand Awareness ce lo dà la sua traduzione italiana: conoscenza (ma anche consapevolezza), appunto, del Brand.

La Brand Awareness, quindi, non è altro che la notorietà del proprio marchio, il grado di conoscenza che gli utenti hanno del vostro brand. Per capire meglio questo concetto, torna molto utile la piramide dell'americano David Aaker, economista ed esperto di marketing, divisa in quattro stadi differenti. Alla base, troviamo quella che viene definita assenza di conoscenza, fase in cui il nostro brand non è minimamente conosciuto e, quindi, gli utenti non prendono in considerazione la nostra azienda quando vogliono acquistare i prodotti o servizi del nostro settore di competenza. Lo step successivo, invece, è quello della conoscenza superficiale, sicuramente migliore rispetto al precedente ma non certo sufficiente per aumentare il proprio prestigio.

Entriamo poi invece negli ultimi due stadi della piramide: la conoscenza forte, che significa che il vostro brand viene sicuramente preso in considerazione quando un utente deve decidere dove acquistare un prodotto legato al vostro settore; il livello Top of Mind che, come suggerisce la stessa espressione inglese, sta ad indicare che il vostro brand è il primo che viene in mente perché il più forte nel settore e con la migliore reputazione.

Brand Reputation: differenze con la Brand Awareness

Eccoci così arrivati alla Brand Reputation. Che differenza c’è con la Brand Awareness?

Molto semplice. La Brand Reputation non è altro che l’opinione che la gente ha del vostro marchio. Un aspetto, questo, che si costruisce curando numerosi aspetti tra cui, fondamentale, il rapporto e l’interazione con gli utenti e potenziali clienti.

Interagire costantemente con loro, soprattutto attraverso l’utilizzo dei social, renderli partecipi, essere sempre disponibili a chiarire dubbi e trattarli in maniera educata sono tutti elementi che aumenteranno la vostra affidabilità ai loro occhi e, di conseguenza, la qualità di ciò che proponete.

Morale della favola: curate bene Brand awareness e Brand reputation! In poco tempo, potrete vedere sul campo i benefici derivanti da queste due efficaci strategie.

Ti è piaciuto l'articolo? Di seguito, potrai leggere tutte le altre news di web marketing del nostro blog.