Marketing

Video brevi: la soluzione per una strategia digital efficace

A riprova di questo c’è l’ultima ricerca realizzata da AOL, avente come oggetto di studio, appunto, video brevi di lunghezza compresa tra 1 e 10 minuti. Secondo lo studio, infatti, questa tipologia di formato digitale è aumentata esponenzialmente negli ultimi due anni, oltre il 50%, in particolare tra i giovani compresi tra i 18 e i 24 anni: il 52% di questi, infatti, preferisce guardare video brevi online piuttosto che leggere news.

Un grande contributo alla diffusione del formato video è sicuramente arrivato dal suo grande utilizzo sulle varie piattaforme social e, a proposito di questo, sono interessanti alcuni dati fatti emergere da Sarah Utermark, country director della Mobile Marketing Association, che cita un report realizzato recentemente da Facebook inerente ai video pubblicati sul social nell’ultimo anno. Dallo studio è emerso che i contenuti hanno una lunghezza media di 3-4 minuti, ma il tempo medio speso è di 10-15 secondi a video. Ma questo aspetto, quello riguardante la lunghezza di un contenuto video, non è tutto!

Video brevi e short titles: coppia vincente

Un video breve da solo, infatti, non basta a catturare l’attenzione dell’utente; deve essere integrato con short titles altrettanto brevi e impattanti, meglio se nei primi secondi, che devono convincere chi sta guardando ad arrivare alla fine del contenuto. Quindi, anche lo storytelling è importante per migliorare la propria strategia digital: se integrato perfettamente all’efficacia del formato video, è un potente mezzo di brand awareness.

La digital company Big Brave, poi, ha divulgato alcuni dati interessanti inerenti i contenuti video digital.

Ad esempio, parlando dei tre social network più diffusi (Facebook, Youtube e Snapchat), questi raccolgono qualcosa come 22 miliardi di visualizzazioni al giorno. Ancora, per finire, su Yotube si guardano oltre 500 milioni di ore di video al giorno, il consumo di video da mobile cresce ogni anno del 100% e la piattaforma conta oltre 1 miliardo di utenti, quasi 1/3 degli utenti totali presenti sul web.

A proposito di Youtube, se non avete letto le ultime novità della piattaforma video più utilizzata sul web, potete scoprirle qui.