News

Consumo della batteria: alcuni trucchi per preservarne la durata

Con alcuni, facili accorgimenti, è possibile preservare l’integrità del consumo della batteria e far sì che questa duri più a lungo. Scopriamone insieme alcuni. I primi due consigli che vogliamo darvi sono, probabilmente, i più scontati ma, senza dubbio, tutt'altro che banali.

Con il primo, molti si sentiranno sicuramente presi in causa: chi di voi carica il proprio cellulare durante la notte? Niente di più sbagliato. Questo comportamento, infatti, può compromettere il corretto funzionamento della nostra batteria, che è sempre meglio non lasciare collegata alla corrente troppo a lungo; anzi, un ottimo stratagemma può essere quello di non farle mai raggiungere il 100%, ma di caricarlo più volte nell'arco della giornata. Questo metodo, infatti, rispetta molto di più i cicli di vita della batteria, preservandone la capacità di durata. Ricordate però che anche il comportamento opposto, vale a dire lasciare scaricare del tutto il vostro smartphone, non è una buona idea.
Sempre parlando di cellulari scarichi, se dovesse capitare, ricordate di non lasciarlo spento per troppo tempo, anche se non doveste avere bisogno di utilizzarlo per un periodo più o meno lungo. Giusto per avere una linea da seguire ricordate che, per evitare il consumo della batteria, il cellulare va ricaricato fino al 50% almeno una volta ogni sei mesi.

Prima di concludere, ancora due consigli, legati alla temperatura. Per evitare che la batteria del vostro smartphone si rovini, infatti, fate sempre attenzione a non farlo ricaricare in una stanza troppo calda (temperatura superiore ai 32°) e, se avete una cover, rimuovetela ogni volta che ricaricate, così da evitare il surriscaldamento del cellulare.

Se avete trovato utile e interessante questo articolo, cliccate qui per leggere tutti contenuti della sezione News.