Marketing

Email marketing storytelling: come attirare e fidelizzare gli utenti

In ambito digital, oggi lo storytelling è ampiamente utilizzato per comunicare in maniera efficace e coinvolgente il proprio brand e i prodotti in vendita. Raccontare storie, condividere aneddoti e coinvolgere i propri lettori, con una narrazione efficace, è uno dei modi più performanti per creare un legame tra il mittente e i destinatari del messaggio.

Questo metodo, basato sull’utilizzo di alcuni concetti chiave attorno a cui strutturare il messaggio che si vuole condividere, è in grado di fare leva su alcune sensazioni profondamente radicate nella natura umana, formatesi nel corso di millenni.

Tra gli strumenti più efficaci per portare avanti una strategia storytelling, oggi, troviamo l’email marketing. Attraverso una pubblicazione calendarizzata di mail sarà possibile condividere con i propri contatti un poco alla volta, portando avanti la narrazione di una storia nel tempo e, al contempo, lavorando proattivamente in ottica di brand reputation.

Il concetto fondamentale dell’email marketing storytelling

Perché dunque impegnarsi nel creare una serie di contenuti così complessa, distribuita nel tempo e che non si focalizza totalmente sulla vendita e sul profitto? Abbiamo parlato in modo esteso della già citata brand reputation in un articolo passato e non abbiamo dubbi: questa comunicazione è tanto importante quanto quella più prettamente push e orientata alla vendita.

L’email marketing storytelling ha, prima di tutto, un obiettivo chiaro: associare i valori positivi di una storia al proprio brand o ad un prodotto specifico, aumentando di conseguenza il coinvolgimento emotivo della propria audience.

Comunicare attraverso una newsletter storytelling di alta qualità non deve per forza escludere l’invio di mail più “performance-oriented”. Per non risultare troppo insistenti o invasivi infatti, è bene alternare nei propri invii più tipologie di messaggio, in cui si può sia avvicinare i lettori ai valori aziendali (tramite lo storytelling) che, al contempo, far crescere in loro il desiderio di acquistare i prodotti di loro interesse (attraverso il DEM).

Alcuni consigli per una campagna email storytelling efficace

L’email marketing storytelling lega il brand che ne fa uso ai suoi lettori tramite una connessione molto forte, ma per ottenere dei risultati tangibili è necessario prestare attenzione ad alcuni fattori chiave:

- Ogni storia ha bisogno del giusto pubblico: attirare e mantenere l’attenzione non è semplice, ma per facilitare questo compito è possibile selezionare a priori coloro che saranno naturalmente più inclini a restituire un feedback positivo. Creare liste di invio personalizzate dal database marketing più grande d’Italia rende Ediscom una digital company perfetta per dare il via a strategie personalizzate di newsletter storytelling.

- La narrazione dovrà integrarsi con la comunicazione degli altri canali del brand: il cosiddetto tone of voice, le parole chiave utilizzate e la componente grafica dovranno essere coerenti non solo all’interno delle mail, ma anche in tutti gli altri canali promozionali. L’integrità e l’affidabilità percepita di un brand passano anche attraverso dettagli come questo.

- Le immagini sono un alleato fondamentale dei contenuti scritti: allegare al testo anche un contenuto visivo renderà più piacevole la user experience per i lettori, ma permetterà di accompagnare al messaggio anche ulteriori significati, preziosi ai fini della narrazione.

- Cosa sta cercando il lettore nel momento in cui legge la newsletter? Una volta individuato il fattore chiave, ossia ciò che può soddisfare le sue esigenze, bisognerà aiutarlo ad immedesimarsi al punto da rendere raggiungibile e irresistibile, nella sua mente, la soddisfazione ottenuta in seguito alla conversione in cliente.

Come individuare il giusto target e i contenuti da utilizzare?

Per una strategia di email marketing storytelling vincente è necessario seguire un iter definito di passaggi, attraverso cui inquadrare il mercato, il pubblico in target e gli obiettivi che si desiderano raggiungere.

Per tutti questi motivi, collaborare con una digital company come Ediscom sarà fondamentale per mettere il brand e la sua storia in primo piano, incrementando il numero di potenziali clienti, degli acquisti e delle vendite. È sempre più importante farsi riconoscere e trovare, su un mercato in continuo movimento e in costante espansione.