Marketing

Hotel lead generation: strategie per attrarre nuovi clienti

Con la diffusione capillare di smartphone e dispositivi elettronici, oggi sempre meno persone prenotano il loro soggiorno in hotel di persona o telefonicamente. Nella maggior parte dei casi, la stanza viene riservata tramite i siti online, dopo un’analisi dei risultati forniti dai motori di ricerca.

Al giorno d’oggi, dove la maggior parte delle prenotazioni avviene su internet, come può un hotel aumentare la propria visibilità online e attrarre nuovi potenziali clienti? Tramite strategie di lead generation! Raccogliendo dati e informazioni utili su utenti interessati a servizi di ospitalità simili, sarà possibile inviare loro contenuti ottimizzati e facilitare il processo di conversione in clienti.

Per raggiungere questi risultati esistono diversi strumenti a disposizione, che andremo a vedere nel prossimo paragrafo.

Hotel lead generation: come raggiungere nuovi potenziali clienti

Quando si parla di lead generation per alberghi il primo strumento che viene in mente è il Direct Email Marketing. Tramite la creazione di campagne DEM personalizzate, un hotel che desidera raccogliere nuovi contatti potrà farlo attraverso la condivisione di contenuti interessanti, siano questi informativi o promozionali.

Inviare mail contenenti codici sconto e promozioni temporanee per stanze e soggiorni nell’hotel serviranno a convincere gli utenti a completare la loro conversione in lead, spinti da una leva temporale, di limitata disponibilità di stanze libere o semplicemente di opportunità. Accanto a questi invii maggiormente promozionali è possibile affiancare email più orientate alla condivisione di informazioni: raccontare la storia dell’hotel, descrivere i servizi più amati dai clienti, i vantaggi unici che tale struttura ha rispetto alla concorrenza. Questo strumento, che utilizza testi ma anche immagini accattivanti, ha un impatto anche emozionale.

L’obiettivo finale di queste campagne DEM di hotel lead generation è stabilire una relazione con il potenziale cliente, accompagnandolo gradualmente alla sua conversione e fidelizzazione.
In alternativa al Direct Email Marketing, anche gli SMS sono in grado di garantire ottime performance quando si parla di hotel lead generation. Questo strumento in particolare può essere utilizzato per gestire diverse fasi del customer care come le prenotazioni, il servizio clienti o la diffusione di avvisi di vario tipo, ma è nella lead generation che esprime il suo massimo potenziale.

Proponendo agli utenti servizi di abbonamento, soggiorni last minute, promozioni e news, sarà possibile far crescere in loro l’interesse verso il servizio offerto, spingendoli a compiere il primo passo attraverso la cessione dei loro dati di contatto. Così facendo non solo dimostreranno il loro interesse in modo oggettivo, ma creeranno un legame più profondo e “personale” con il loro interlocutore.

Sia le DEM che gli SMS, nella fase di acquisizione dei contatti, sono accompagnati da un ulteriore elemento, fondamentale per presentare all’utente la possibilità di inserire i propri dati: la landing page.

Questa “pagina di atterraggio” ha l’importante compito di espandere i contenuti delle comunicazioni sopracitate, aggiungendo informazioni di contorno e guidando l’attenzione del lettore al compiere l’azione che lo trasformerà in lead. La coerenza di lessico, registro linguistico e grafica è fondamentale per rendere quanto più possibile naturale il processo di lead generation per alberghi: interrompere in qualsiasi momento tale funnel potrebbe, purtroppo, portare l’utente a non completare la sua conversione.

Il posizionamento organico su Google per l’hotel lead generation

Sebbene strumenti come il Direct Email Marketing e gli SMS siano utili per contattare in modo attivo i potenziali clienti, è anche possibile intervenire attraverso un’ottimizzazione SEO del sito web.

La principale differenza di questo approccio consiste nel modo in cui l’hotel entra in contatto con il proprio pubblico: comparendo questo nelle prime posizioni delle ricerche Google, sarà lui ad essere “trovato” dagli utenti, non viceversa!

Per far sì che un’ottimizzazione SEO porti i risultati sperati, è necessario intervenire in modo mirato su diverse componenti del sito, come abbiamo descritto in questo articolo. Affiancare gli invii promozionali di mail e SMS ad un aumento del traffico organico su sito sarà la strategia vincente per ottenere i migliori risultati da una qualsiasi campagna di hotel lead generation.
In questo articolo abbiamo menzionato solo tre delle possibilità a disposizione degli alberghi per portare avanti strategie di hotel lead generation. Attraverso una consulenza personalizzata come quella messa a disposizione da Ediscom, sarà possibile sfruttare al loro massimo potenziale queste soluzioni, integrandole al meglio con ulteriori strumenti di comunicazione e promozione.

Investire in una campagna di lead generation per alberghi, oggi, è un passaggio obbligatorio per intercettare tutti quei potenziali clienti che, date le opzioni a disposizione, si rivolgono a Google per trovare tutte le risposte alle loro domande.