Marketing

Singles’ Day, un trend commerciale tutto da scoprire

Tutti noi conosciamo la festa di San Valentino, dedicata agli innamorati. Il 14 febbraio è una data celebre nel mondo del marketing per l’innumerevole quantità di operazioni dedicate alle coppie: promozioni esclusive, sconti e vantaggi di ogni genere.

Se da una parte l’occasione per fare regali alla propria dolce metà è molto attraente, dall’altra tutte le persone single rimangono completamente al di fuori dal target di promozione. Proprio questa fetta d’utenza potenziale è stata messa al centro della scena da qualche anno, tramite la promozione del Singles’Day, festeggiato l’11 novembre di ogni anno. Di cosa si tratta?

Singles’Day, l’antidoto contro San Valentino

Una via di mezzo tra il Black Friday e San Valentino, con una chiara spinta alla spesa come “consolazione”. Il Singles’Day (adattato per la lingua italiana in “Single’s day”, il giorno dei Single) nacque come giornata di rivincita ideata da un gruppo di studenti di Nanchino, evidentemente infastiditi dalla ricorrenza per gli innamorati e dalla sua presenza ingombrante nella prima metà di febbraio.

Soltanto nel 2009, con l’adozione a fini commerciali di questa ricorrenza da parte del gigante e-commerce cinese Alibaba, il Singles’ day è diventato ufficialmente un appuntamento fisso per i cuori sconsolati di tutte le età. Questo fenomeno, cresciuto di anno in anno, nei paesi orientali è arrivato ad un tale livello da concorrere con il celeberrimo Black Friday di Amazon, segnando numeri da capogiro: l’11 novembre scorso infatti sono bastati soltanto 96 secondi per sfondare la barriera di 10 miliardi di yuan (1,43 miliardi di dollari) in vendite sul sito. La magnitudo di questa operazione di marketing ha ovviamente attratto migliaia di altre piattaforme, operanti anche nei paesi occidentali, a prepararsi per le future edizioni di questa simpatica ricorrenza.

Com’è possibile trarre vantaggio da trend come il Singles’Day?

Occasioni del genere sono degli appuntamenti imperdibili per marchi e aziende desiderosi di aumentare le vendite e raccogliere nuovi contatti. L’evento si rivolge ai single ma è aperto a tutti, replicando le dinamiche di scontistica e promozioni e dando l’occasione ai marchi di interagire con un bacino d’utenza molto vasto e intenzionato a spendere. Come anticipato prima, anche delle catene di vendita italiane hanno cavalcato l’onda della ricorrenza per promuovere offerte speciali, particolarmente nei campi del tech e della cosmetica.

La prima osservazione da fare è relativa alla percentuale di acquisti totali suddivisa tra online e “offline”. Ricorrenze così apparentemente di nicchia riescono a diventare virali e coinvolgere milioni di persone grazie alla semplicità di condivisione propria del mezzo internet.

In una campagna di lead generation o di vendita bisognerà dare assoluta priorità all’investimento in sponsorizzazioni online e diffusione di materiale promozionale segmentato. Ediscom, tra i vari servizi, offre ai suoi clienti soluzioni come le campagne drive to store o sms promozionali, utili a raggiungere utenti in target e massimizzare il risultato ottenuto.

Un altro spunto potrebbe riguardare la selezione intelligente dei beni/servizi su cui applicare promozioni: la relativa vicinanza al Black Friday (in cui non è presente un approccio particolare in merito) e al Cyber Monday (focalizzato sull’informatica e la tecnologia) obbliga chi vuole investire nel Singles’ Day a differenziarsi, per attrarre veramente potenziali clienti e non limitarsi ad essere “l’ennesima occasione per fare sconti”.

In ultima istanza, una buona leva per aumentare le vendite nel Singles’s Day potrebbe essere la correlazione con l’arrivo di San Valentino, tramite materiale promozionale e creatività incentrate sul “revenge purchase”. Questo tipo di comunicazione molto mirata vorrebbe rivolgersi alle persone single, utilizzando la loro “solitudine” come scusa per concedersi un regalo non programmato e di cui non dover rendere conto.

Al giorno d’oggi le persone sono abituate a comprare online quotidianamente, a prescindere dalle promozioni o dalle ricorrenze. Una strategia marketing di qualità permette tuttavia di fidelizzare utenti facendo leva su una corretta tempistica ed una creatività coerente, affiancate al valore intrinseco di quanto offerto; il Singles’Day, in quest’ottica, è un’occasione per sperimentare con linguaggi nuovi ed un target particolare, tutto da scoprire!