Social

Facebook Watch: la nuova piattaforma streaming interattiva

Questa nuova idea targata Zuckerberg, al momento utilizzabile solo da un ridotto numero di utenti degli Stati Uniti, conterrà delle mini serie con video di lunghezza relativamente breve e che tratteranno temi specifici e approfonditi. In breve, potremmo azzardare che si tratterà di un ibrido fra Netflix e Youtube, almeno per il momento. I contenuti video di Watch, la maggior parte prodotti e finanziati dallo stesso Facebook, saranno infatti più brevi se paragonati alla durata media di un episodio di una classica serie tv. Conoscendo Zuckerberg, però, è facile pensare che la cosa sarà solo temporanea. Inoltre, anche se questo è un aspetto ancora da chiarire, gli stessi utenti potranno caricare i propri contenuti e, una volta ottenuta l’autorizzazione per la pubblicazione, guadagnare in base al successo ottenuto.

I filmati caricati sulla piattaforma potranno essere seguiti in diretta ma anche in differita, grazie alla presenza di una watchlist, uno spazio dove ogni utente potrà trovare tutti i nuovi contenuti, inserire i suoi preferiti e recuperare quelli già trasmessi per rivederli.

Ma il vero punto di forza della piattaforma di Zuckerberg, il valore aggiunto che dovrà distinguerla dai competitor, sarà la sua interattività. Gli utenti potranno infatti condividere sulle proprie bacheche i contenuti visionati, commentarli e discuterne con gli altri appartenenti alla community, anche in tempo reale durante la diretta.

I primi show inseriti su Facebook Watch nell'ultima settimana di agosto 2017

Health Hacks, un programma con protagonista Jessica Alba; tre programmi targati National Geographic; Hearst, programma in cui alcuni personaggi famosi commentano le proprie pagine personali di Wikipedia; Strangers, una fiction prodotta da Refinery29.

Cliccando qui, potrai leggere il nostro articolo su un'altra novità del 2017 targata Facebook: l'app Bonfire!