News

Ecommerce: il 2017 sarà l'anno del made in Italy

Secondo l’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm-School of Management del Politecnico di Milano, tra gennaio e marzo sono stati quasi 21 milioni gli italiani che hanno realizzato acquisti online, 2 milioni in più rispetto allo stesso periodo del 2016. Buone notizie, poi, per il made in Italy: sempre secondo l’Osservatorio, infatti, i settori che avranno più successo nel 2017 per quanto riguarda l'ecommerce saranno quello degli articoli per la casa e quello del food, il cui incremento è stimato addirittura al 37%. Interessanti, poi, sono i dati riguardanti le modalità degli acquisti. La maggior parte di questi, infatti, viene fatta tramite smartphone e tablet e, per l'anno in corso, si stima un guadagno di ben 7 miliardi di euro.

Ma quali sono i motivi che stanno portando all'inarrestabile sviluppo di questo settore?

L’osservatorio milanese attribuisce il merito alla diffusione della consegna del cibo pronto e al prepotente ingresso di Amazon nel campo. L’unica nota negativa di questi dati è quella legata al vino, altra grande eccellenza nostrana, che pare occupi solo il 10% dell’intero settore alimentare, ma gli esperti dicono che non bisogna disperare.

La macchina, ormai, si è messa in moto, ed è solo questione di tempo prima che concluda la sua fase di rodaggio e acquisti una velocità di diffusione che sarà poi impossibile fermare.