Marketing

Mail di primo contatto: come coinvolgere da subito gli utenti

Richiedi info sulle soluzioni DEM!
Quando si parla di digital marketing e campagne promozionali esistono numerose modalità di contatto e, tra queste, le mail sono tra le più usate. Per coinvolgere nuovi potenziali clienti e arricchire i dati da inserire nel proprio database, il primo passo da compiere è stabilire con loro un canale comunicativo.

Per gestire al meglio tale passaggio, davvero importante in quanto fondamentale per poi procedere con il resto della campagna, bisogna impostare correttamente una mail di primo contatto. A partire dall’oggetto della stessa, andremo a vedere alcune buone pratiche per catturare l’attenzione del lettore, guidarlo verso la compilazione di un form e trasformarlo in un lead di alta qualità.

Una buona mail parte dall’oggetto

Abbiamo già parlato in passato di quali siano gli elementi di una DEM promozionale efficace, ma oggi vogliamo concentrarci maggiormente sulle mail che raggiungono, per la prima volta, i destinatari a cui sono indirizzate. Come impostare mail di primo contatto performanti? Partendo dall’oggetto, ossia il primo contenuto che verrà letto.

Un oggetto email primo contatto che sappia distinguersi tra tutti gli altri messaggi, contenente un’indicazione chiara del contenuto all’interno, garantirà un vantaggio competitivo non indifferente. Al contrario, se l’oggetto della mail non sarà abbastanza esplicativo o ottimizzato per il target di destinazione, farà decadere l’attenzione del lettore e comprometterà l’efficacia della comunicazione nella sua totalità.

Mail di primo contatto esempio e contenuti

Una volta superata la fase di valutazione dell’oggetto, se la mail verrà aperta, sarà compito del contenuto al suo interno coinvolgere il destinatario.
È importante ricordarsi che gli utenti, non avendo avuto probabilmente esperienze precedenti con la vostra azienda, dovranno assimilare da zero ciascuna delle informazioni condivise. È importante, dunque, che il superfluo sia eliminato, lasciando lo spazio disponibile soltanto a quei contenuti che hanno un ruolo attivo ai fini della campagna. Trattandosi nel nostro caso di DEM promozionali, il fulcro del messaggio dovrà ruotare intorno a tre concetti chiave: il brand, la promozione e l’invito all’azione.

Con una promozione davvero vantaggiosa, un template ben organizzato e una call to action accattivante, non sarà necessario allungare il messaggio con ulteriori contenuti, che possono essere inseriti in modo maggiormente contestualizzato all’interno di una landing page successiva. Per scoprire come integrare una landing page efficace con una mail o un SMS, vi rimandiamo ad un altro nostro articolo, visitabile cliccando qui, che esamina nel dettaglio l’argomento.

Il successo del primo contatto dipende anche dal destinatario

Pur prestando attenzione a tutti i dettagli che abbiamo considerato fino ad ora, il risultato che otterrà una mail di primo contatto dipenderà, alla fine, dalla decisione di colui che la riceve. Gli utenti contattati con questi contenuti, quando sono pienamente in target e ben disposti verso la promozione a loro proposta, accoglieranno con maggiore convinzione l’invito all’azione e si trasformano in lead. Per ottenere un simile flusso, però, è importante selezionare a monte i destinatari giusti, che rispecchino le marketing persona individuate.

Attraverso un database segmentato di alta qualità, come quello messo a disposizione da Ediscom, operazioni come impostare mail di primo contatto e selezione del target saranno complementari, potendo contare su milioni di anagrafiche a disposizione. La creazione di campagne marketing su misura, tra le altre cose, permette di massimizzare il tasso di apertura e di conversione dei contatti, proprio perché il messaggio viene calibrato su un pubblico definito e che ha già espresso il proprio consenso per ricevere promozioni a lui dedicate.

Attraverso delle campagne DEM di questo tipo, in cui ci si affida a digital company affermate, è possibile far sì che la mail di primo contatto sia solo l’inizio di un rapporto fruttuoso e remunerativo, per l’azienda e per i potenziali clienti.
Richiedi info sulle soluzioni DEM!